Studio - Dominet Architetti
266
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-266,bridge-core-2.6.2,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-24.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

Studio

Idee e competenze diverse ma fondamentali per rendere concreta la volontà del cliente

Dominet Architetti nasce nel 2020 dagli architetti Matteo Crippa e Tomas Levati che, insieme ad un team nato durante gli studi, si vuole proporre sul mercato con una comune visione del lavoro e degli stessi valori di rispetto, stima e attenzione per il cliente.
Il nome “Dominet” nasce dalla volontà di rimanere legati alla città Lombarda che ospita la Madonnina

<< O mia bela Madunina che te brillet de lontan
Tuta d’ora e piscinina, ti te dominet Milan>>

Abbiamo scelto Milano perchè l’architettura che ospita rispecchia fortemente la nostra idea di progettazione quale cura maniacale dei dettagli, valorizzare gli ambienti con finiture di pregio e scelte fatte su misura del cliente.

La città ha ospitato il lavoro di grandi nomi quali Gio Ponti, Franco Albini, Ignazio Gardella, Ernesto Rogers, Luigi Caccia Dominioni che offrono riflessioni continue sull’etica progettuale adottata.

Noi crediamo che negli ultimi anni si siano persi, per far spazio ad architetture “facili”,

CURA, RISPETTO e PROFONDITA’ di PENSIERO

che ogni progetto deve avere.

Dominet Architetti è una realtà molto giovane e in costante crescita: si è voluto puntare sull’Italia e dare valore ai giovani, porre un’attenzione particolare alla città e alle sue dinamiche, investire sulle tecnologie e sull’innovazione e dare spazio all’arte e alla cultura, per ricordarci che il Paese nel quale viviamo è un museo a cielo aperto, basta solo rendergli giustizia.

Amanti dell’arte a tutto tondo e cerchiamo di valorizzarla anche collaborando con artisti locali.
Arte e architettura sono due facce della stessa medaglia.
Viviamo circondati d’arte e non ce ne rendiamo conto. Cerchiamo di dipingere l’arte dentro ognuno di noi.